PROTOCOLLO ANTI-COVID19

 

Siamo lieti di poter finalmente riprendere l’attività subacquea dopo questo periodo di chiusura forzata. Siamo consci però che il rischio di contrarre il virus è ancora presente, pertanto invitiamo tutti i clienti dello Sporting Club Cavo Diving a seguire il protocollo anti-covid19. E’ importante per la nostra e la vostra sicurezza.

Le seguenti procedure regolano le attività che precedono e seguono le immersioni ricreative, e sono in linea con quanto emanato dal Ministero dei Trasporti.

IMPORTANTE!!

Questo protocollo ANTI-COVID19 potrà subire cambiamenti e aggiornamenti in base all’evolversi della situazione epidemiologica e alla relativa legislazione.

Le raccomandazioni base sono naturalmente sempre da seguire, e includono:

 

  • Lavarsi le mani di frequente oppure utilizzare gli appositi gel igienizzanti
  • Mantenete le distanze, evitate contatti diretti con altre persone
  • Evitate di toccarvi occhi, naso e bocca
  • Curate l’igiene delle vie respiratorie
  • Se avete febbre, tosse e difficoltà respiratorie, rivolgetevi subito ad un medico
  • Rimanete informati e seguite i consigli del vostro medico curante

 

Siccome la situazione epidemiologica è in costante evoluzione, seguite gli aggiornamenti sui nuovi sviluppi e informatevi su tutte le misure di prevenzione sul sito web dell’OMS, oppure consultate le risorse messe a disposizione dal Ministero della Salute.

Accesso al diving

 

Per rispettare le distanze di sicurezza il numero dei subacquei ammessi a bordo è stato ridotto, pertanto si rende necessaria la prenotazione obbligatoria delle immersioni. Inoltre per evitare l’uso dei moduli cartacei si prediligerà la registrazione tramite moduli online, massimo 24-36 ore prima dell’uscita in barca. Copie dei brevetti e del certificato medico in corso di validità dovranno essere inviate via email o whatsapp.

Per evitare assembramenti, purtroppo, gli accompagnatori non subacquei non potranno più accedere all’interno del diving e all’imbarcazione.

Nello specifico si raccomanda ai gentili clienti di non recarsi presso le strutture del diving nel caso in cui siano affetti da uno o più sintomi riconducibili al COVID-19.  I clienti che presenteranno tali sintomi non potranno accedere alla struttura del diving e all’imbarcazione. I sintomi a cui prestare attenzione sono i seguenti:

  • Tosse
  • Febbre
  • Raffreddore
  • Mal di gola
  • Mal di testa
  • Difficoltà respiratorie
  • Perdita del gusto e dell’olfatto
  • Stanchezza e dolori muscolari
  • Infezioni polmonari
  • Diarrea

Tutti i clienti dello Sporting Club Cavo Diving dovranno compilare apposita autocertificazione sull’assenza di tali sintomatologie, nonché la dichiarazione di non essere stato a contatto stretto con soggetti in situazione di contagio nota.

E’ preferibile che ogni partecipante alle immersioni utilizzi la propria attrezzatura e adottare opportune precauzioni per evitare il contatto diretto con le attrezzature e la loro possibile contaminazione. Gli utenti sprovvisti dell’attrezzatura, potranno noleggiarla presso il Centro. Le attrezzature a noleggio saranno preventivamente sanificate e conservate separatamente dalle attrezzature personali. Le maschere e gli erogatori una volta igienizzati saranno imbustati per evitare ogni contaminazione.

Ad ogni cliente verrà assegnata una cesta per le attrezzature precedentemente sanificata e che userà anche per il risciacquo e igienizzazione della propria attrezzatura.

Comportamento da tenere a bordo dell’imbarcazione del diving

 

Anche a bordo dell’imbarcazione dello Sporting Club Cavo Diving dovrà essere rispettata la distanza di almeno 1 metro tra le persone, utilizzo generalizzato delle mascherine e si raccomanda la frequente igienizzazione delle mani.

Per poter rispettare la distanza interpersonale di almeno 1mt, purtroppo agli accompagnatori non subacquei non sarà più consentito partecipare alle uscite in barca per le immersioni.

Non è più possibile offrire a bordo alimenti e bevande, pertanto invitiamo i clienti a portarsi la propria borraccia d’acqua, il proprio snack o pranzo al sacco. A tal proposito vi invitiamo a non condividere borracce, bicchieri e bottiglie con gli altri subacquei.

Per maggiore elasticità nella distribuzione dei partecipanti è raccomandato a bordo di indossare tutti la mascherina. Prima di indossare la mascherina si raccomanda di igienizzare le mani con il proprio gel igienizzante o con quello presente a bordo.
Saliti a bordo della imbarcazione i partecipanti saranno tenuti a disinfettarsi le mani mediante l’utilizzo del proprio gel igienizzante o con gli appositi prodotti messi a disposizione dallo Sporting Club Cavo Diving. L’igienizzazione delle mani è obbligatoria anche con l’uso dei guanti.

Su indicazione dello staff dello Sporting Club Cavo Diving, il partecipante raggiungerà la propria singola postazione, precedentemente disinfettata e resa fruibile nel rispetto della normativa vigente in tema di misure di contenimento del contagio epidemico. Il partecipante provvederà personalmente, ad assemblare la propria attrezzatura, riporre gli indumenti e gli effetti personali, all’interno della propria borsa stagna nella postazione assegnata. Ogni subacqueo dovrà avere con se il proprio asciugamano.

Sempre su indicazione del personale di bordo, il subacqueo dovrà indossare l’attrezzatura, rimuovere la mascherina dal volto, riporla in un proprio contenitore/busta stagna e quindi completare la vestizione indossando maschera e erogatore avendo cura di rimuovere il sacchetto di protezione di quest’ultimo e riporlo nella propria sacca. Nell’utilizzo degli spazi chiusi (es. bagni) gli accessi sono limitati alle emergenze e necessitano di autorizzazione del personale di bordo. Nel rispetto dell’ambiente vi preghiamo di riporre attentamente mascherine, guanti e sacchetti di plastica nella propria borsa evitando che volino fuori bordo, disperdendosi nell’ambiente.

Il controllo di sicurezza pre-immersione “Buddy Check” dovrà essere effettuato solo visivamente alla distanza di un metro.

Ogni subacqueo dovrà provvedere a igienizzare e  sanificare l’erogatore di riserva, nel caso in cui, in immersione, sia necessario condividere la miscela respiratoria, l’erogatore donato al compagno (che riceve la miscela) non deve essere stato utilizzato, né dovrà essere riutilizzato dal subacqueo donante (che offre la miscela). Al termine dell’immersione andrà disinfettato prima del normale riutilizzo. Per evitare la contaminazione dell’erogatore si raccomanda di riporlo all’interno di una busta di plastica (non fornita dal diving).

Al rientro al diving, ogni subacqueo potrà risciacquare e igienizzare la propria attrezzatura all’interno della cesta a lui assegnata e metterla ad asciugare evitando il contatto con altre attrezzature.

Il gruppo erogatori dopo essere stato disinfettato e risciacquato abbondantemente in tutte le sue parti con acqua corrente, andrà protetto con un sacchetto disinfettato da togliere solo prima di entrare in acqua.

Al rientro da ogni immersione, una volta sbarcati tutti i clienti, lo staff dello Sporting Club Cavo Diving provvederà alla sanificazione dell’imbarcazione e delle bombole prima che vengano ricaricate

Aggiornato al 03 Giugno 2020