Relitto Washingthon

Profondità: 38 – 40mt

Fondale: Relitto e sabbia

A metà tragitto tra Cavo e l’isola di Palmaiola, su un fondo fangoso si trovano i resti di un vecchio mercantile affondato nel 1916 e in parte smantellato e recuperato nel secondo dopo guerra. L’immersione è molto impegnativa in quanto ci si immerge in discesa libera seguendo un pedagno e raggiunto il fondo si possono ancora vedere alcune lamiere inglobate nel coralligeno cresciuto intorno al relitto prima della sua rimozione. Queste hanno creato l’habitat ideale per gronghi, murene, corvine, mustelle e crostacei che vi dimorano indisturbati circondati da banchi di saraghi di notevoli dimensioni. Tra i resti del relitto si può ancora individuare qualche suppellettile di bordo come piatti e frammenti di vasellame.

Richiedi informazioni


Informativa sulla Privacy
La informiamo che i suoi dati saranno trattati nel rispetto dei principi stabiliti dal GDPR UE 679/2016 per le sole finalità indicate.